Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Bonaventura a cura di Ermes Dovico

Salvini


Ponte di Messina, Salvini ci deve dire quanto è sicuro
L'INTERVISTA/ ALESSANDRO MARTELLI

Ponte di Messina, Salvini ci deve dire quanto è sicuro

Il Ponte sullo Stretto potrebbe partire a breve. Ma è sicuro? Alessandro Martelli, esperto di sistemi anti-sismici, attende risposte dal governo


Destra disunita, perdente anche con una sinistra debole
DOPO LA SARDEGNA

Destra disunita, perdente anche con una sinistra debole

La sconfitta in Sardegna sarà solo un caso isolato? No, se Lega e FdI non trovano un compromesso. Anche una sinistra in piena crisi di identità può vincere.


Riforma del premierato, la Meloni corre un rischio non necessario
COSTITUZIONE

Riforma del premierato, la Meloni corre un rischio non necessario

La riforma del premierato, voluta da Giorgia Meloni, presenta vantaggi (governabilità) e tante controindicazioni. Saremmo la prima democrazia ad avere questo sistema. Ma mette a rischio la maggioranza.


Giudice in piazza contro il governo, ma la sinistra contesta il video
TOGHE ROSSE

Giudice in piazza contro il governo, ma la sinistra contesta il video

Iolanda Apostolico, giudice di Catania, manifestava contro la polizia, per gli immigrati sbarcati dalla Diciotti, nell'estate del 2018. La magistratura militante è un problema grave. Ma per la sinistra l'unico problema è chi lo fa notare.


Lampedusa affonda sotto il peso degli immigrati. L'Ue sbaglia approccio
IMMIGRAZIONE

Lampedusa affonda sotto il peso degli immigrati. L'Ue sbaglia approccio

Dal 1° gennaio 2023 al 14 settembre sono sbarcati in Italia 125.928 emigranti irregolari. Sono il doppio rispetto al 2022 e il triplo in confronto al 2021. I trafficanti scelgono l'Italia perché è la rotta più sicura. E meno rischi di espulsione. L'Ue sbaglia approccio con la Tunisia.

- LA SINISTRA USA I MIGRANTI CONTRO MELONI di Ruben Razzante


Immigrazione, Darmanin scarica i suoi insuccessi sull'Italia
DARMANIN

Immigrazione, Darmanin scarica i suoi insuccessi sull'Italia

Il ministro dell'Interno francese, Darmanin, attacca la Meloni sull'immigrazione. Di certo non è dal ministro francese che si possono accettare insegnamenti al governo italiano e, a maggior ragione, critiche e accuse, a prescindere dalle espressioni inaccettabili con cui le ha formulate. 


"Russiagate" all'italiana sgonfiato. Lega innocente
LO SCANDALO

"Russiagate" all'italiana sgonfiato. Lega innocente

La Lega prendeva soldi dalla Russia? Tante testate giornalistiche per 4 anni hanno sostenuto questa tesi come se fosse verità, gettando fango su Savoini, presunto "intermediario" con Mosca, Salvini e la Lega. Ora la magistratura ha archiviato l'inchiesta. Ma il danno di immagine resta.


Case "Green", una frenata all'ubriacatura ecologista dell'Ue
VERDI

Case "Green", una frenata all'ubriacatura ecologista dell'Ue

La direttiva europea sulle "case green" ci obbligherà ad adeguare le nostre abitazioni a classi energetiche sempre superiori, con gran dispendio di energie e soldi. La scadenza è il 2033. Ma nel voto di ieri il Parlamento europeo è risultato molto frammentato. E si va verso un compromesso di buon senso. Ferma opposizione dell'Italia.


Ue: immigrati illegali in aumento. Italia, un colabrodo
RAPPORTO FRONTEX

Ue: immigrati illegali in aumento. Italia, un colabrodo

Il rapporto trimestrale redatto dall’agenzia europea per le frontiere (Frontex) ha rilanciato in Europa l’allarme per i flussi migratori illegali. La maggior parte arrivano attraverso la rotta balcanica e quella del Mediterraneo centrale. L'Italia è l'unico Paese europeo a tenere le porte spalancate (fino al prossimo governo). 


Dai ministri che sceglie dipenderà la linea Meloni
DECISIONI DIFFICILI

Dai ministri che sceglie dipenderà la linea Meloni

Gli italiani si aspettano molto dal prossimo governo Meloni, che emergerà da un chiaro risultato alle urne. Ma nella scelta dei ministri potrebbero esserci brutte sorprese. Si parla di braccio di ferro con Berlusconi che vorrebbe la Ronzulli alla Sanità. Ma sarebbe una seconda Speranza. E c'è da temere la liberal Bernini all'Istruzione.


Conseguenze del voto: resa dei conti nel Pd e nella Lega
DOPO I RISULTATI

Conseguenze del voto: resa dei conti nel Pd e nella Lega

L'impatto delle elezioni nazionali sui territori è fortissimo. C'è aria di resa dei conti nel Pd, dove Letta si è già ritirato e potrebbe subentrargli il governatore emiliano Bonaccini o la sua vice Schlein. Conte non ricuce e si tiene il Sud. In Lombardia e Veneto è resa dei conti nella Lega.
- VIDEO: ORA I FATTI, di Riccardo Cascioli


Elezioni anticipate. Conte e Salvini le vogliono
GOVERNO

Elezioni anticipate. Conte e Salvini le vogliono

Porre fine prematuramente alla legislatura avrebbe, secondo il Capitano e l’Avvocato del popolo, l’effetto di premiare i pacifisti come loro e le forze antigovernative che predicano neutralità in guerra e massima focalizzazione sul rilancio dell’economia. Conte ha il coltello dalla parte del manico perché ha ancora in mano la più folta pattuglia di parlamentari