Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Ranieri a cura di Ermes Dovico

Matrimoni forzati


Pakistan. Maira Shahbaz non torna a casa
Una sentenza islamica

Pakistan. Maira Shahbaz non torna a casa

L’Alta Corte di Lahore non ha confermato la sentenza che disponeva l’allontanamento di Maira dalla casa dell’uomo musulmano che l’ha rapita e sposata a forza. Il suo legale ricorrerà in appello


Una prima, insperata vittoria per Maira Shahbaz, la piccola cristiana rapita e sposata a forza
Pakistan

Una prima, insperata vittoria per Maira Shahbaz, la piccola cristiana rapita e sposata a forza

Un tribunale di Faisalabad ha disposto che Maira lasci la casa del sedicente marito. L’uomo, un musulmano, è accusato di sequestro di persona ed esibizione di falsi documenti


Huma, la giovane cristiana rapita in Pakistan nel 2019, è incinta
Rapimento Huma Younus

Huma, la giovane cristiana rapita in Pakistan nel 2019, è incinta

La ragazzina costretta a convertirsi all’Islam e a sposare un musulmano è segregata in una stanza. I genitori sono stati minacciati di morte dal fratello del marito. La prossima udienza il 13 luglio

 


Una ragazzina cristiana è stata rapita in Pakistan, costretta a sposare un musulmano e ad abiurare
Un nuovo caso Huma Hounus

Una ragazzina cristiana è stata rapita in Pakistan, costretta a sposare un musulmano e ad abiurare

La piccola Maira ha 14 anni, ma il suo rapitore ha convinto i giudici esibendo documenti falsi secondo cui ha 19 anni ed è sua moglie dall’ottobre 2019 quando si sarebbero sposati in segreto


Pakistan. Nuove minacce alla ragazza cristiana sposata a forza a un musulmano
Essere donna in Pakistan

Pakistan. Nuove minacce alla ragazza cristiana sposata a forza a un musulmano

Era stata rapita ad agosto, costretta a convertirsi all’Islam e a sposare un giovane musulmano di 25 anni. Tornata in famiglia per ordine di un giudice teme di essere rapita di nuovo


Pakistan. Cristiana convertita all’Islam e sposata a forza a un musulmano
Conversioni estorte

Pakistan. Cristiana convertita all’Islam e sposata a forza a un musulmano

Huma Younus ha solo 14 anni. Come decine di altre giovani cristiane è stata rapita per essere costretta a sposare un uomo musulmano. Nessuno l’ha più vista dal 10 ottobre


Faisalabad. Ancora una ragazza cristiana rapita. Ha solo 14 anni
Pakistan

Faisalabad. Ancora una ragazza cristiana rapita. Ha solo 14 anni

Samra Bibi è stata rapita il 16 settembre e ancora non si hanno sue notizie. Si ritiene che a rapirla sia stato un musulmano per costringerla a convertirsi all’Islam e a sposarlo


Un’altra ragazza cristiana rapita in Pakistan
Rapite e convertite a forza

Un’altra ragazza cristiana rapita in Pakistan

Continuano i rapimenti di giovani donne cristiane costrette a sposare uomini musulmani e a convertirsi all’Islam. L’ultimo caso è quello di Benish, una ragazzina di soli 14 anni


Una donna cristiana è stata uccisa dall’ex fidanzato musulmano che aveva rifiutato di sposare
Pakistan

Una donna cristiana è stata uccisa dall’ex fidanzato musulmano che aveva rifiutato di sposare

Aveva rifiutato di convertirsi all’Islam e di sposarlo e stava invece per sposare un giovane cristiano. Per questo Saima Sardar è stata uccisa dall’ex fidanzato


Arenata in parlamento la legge contro i matrimoni infantili
Pakistan

Arenata in parlamento la legge contro i matrimoni infantili

Svipop 07_06_2019 Anna Bono

L’opposizione di alcuni parlamentari e ministri impedisce l’approvazione dell’emendamento alla legge sul matrimonio, proposto per combattere i matrimoni precoci e forzati


La tratta di donne nordcoreane in Cina frutta 94 milioni di euro all’anno
Vittime di tratta

La tratta di donne nordcoreane in Cina frutta 94 milioni di euro all’anno

Migliaia donne vengono acquistate o rapite ogni anno nella Corea del Nord e portate in Cina dove sono ridotte in schiavitù, sfruttate sessualmente come prostitute e vendute come mogli


Shalet, rapita, venduta, convertita e sposata a forza
Pakistan

Shalet, rapita, venduta, convertita e sposata a forza

Si chiama Shalet Javed l’ultima di una lunga serie di ragazze cristiane rapite e vendute da trafficanti di donne che le rivendono come mogli a uomini musulmani, complice l’indifferenza della polizia