Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Fedele da Sigmaringen a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

Creature egoiste e un po’ viziate

Come io ho amato voi (Gv 15,12)

Schegge di vangelo 12_05_2023 English Español

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici. Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamati amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l'ho fatto conoscere a voi. Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. Questo vi comando: che vi amiate gli uni gli altri». (Gv 15,12-17)

Come ci ha amato Gesù? Sacrificando la sua vita per noi. Uno standard altissimo, quasi irraggiungibile per noi creature egoiste e un po’ viziate. Tuttavia, quando incontriamo il sacrificio di una mamma per i suoi figli piccoli, i quali crescendo dimenticheranno un po’ troppo in fretta, oppure la pazienza di un coniuge per l’altro coniuge, quando proprio non lo sopporta più, ecco che comprendiamo che con l'aiuto di Dio possiamo far assomigliare il nostro amore a quello di Gesù... basta fargli spazio nel nostro cuore.